Home » I fatti » Migranti in arrivo in Molise, Casapound alza il tiro: «In Regione si facciano sentire…»

Migranti in arrivo in Molise, Casapound alza il tiro: «In Regione si facciano sentire…»

«Ancora una volta, un governo incapace di gestire l’immigrazione sceglie di scaricare il peso del fenomeno sul Molise». Questo il duro commento di Agostino Di Giacomo, responsabile regionale di CasaPound Italia, alla notizia dell’imminente arrivo di 200 immigrati dalle strutture di accoglienza della Sicilia a quelle del Molise.

«Dopo essere già stata nel periodo tra il 2016 ed il 2018 la prima Regione per numero di immigrati in rapporto alla popolazione – prosegue Di Giacomo – ecco che ancora una volta il Molise viene individuato come destinazione per chi, ricordiamolo, sbarca nel nostro paese senza aver criterio per risiedervi, con in aggiunta il rischio della possibile diffusione del Coronavirus.

Se l’esecutivo nazionale non si fa problemi a sacrificare il Molise, non temendo conseguenze dal punto di vista elettorale per via del nostro scarso peso demografico, la nostra amministrazione regionale, nelle cui fila sono presenti esponenti dei partiti ‘sovranisti’ ha il dovere di farsi sentire. In particolare, ci aspettiamo una forte presa di posizione da parte dell’assessore alle politiche sociali e dell’immigrazione Michele Marone: dimostri di avere coraggio e di essere adatto al ruolo che ricopre, impegnandosi in prima persona per impedire questo ennesimo sopruso ai danni dei molisani».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: