Home » In evidenza » Il Campobasso vince a Vasto e conquista il terzo posto in classifica. Lupi in dieci per un’ora ma l’1-0 sta stretto

Il Campobasso vince a Vasto e conquista il terzo posto in classifica. Lupi in dieci per un’ora ma l’1-0 sta stretto

VASTESE-CAMPOBASSO 0-1

Rete: 18′ Bontà.

Vastese (4-3-1-2): Di Rienzo, Pompei (70′ Montanaro), Di Filippo, Pollace, Pizzutelli, F. Esposito, Giorgi (65′ Cardinale), Cavuoti (70′ Palumbo), Alonzi, F. Bardini, V. Esposito. A disp.: Cosentino, Valerio, Grasso, Dos Santos, Zinni, Ravanelli. All. M. Amelia.

Campobasso (4-3-3): Raccichini, Martino, Vanzan, Brenci, Menna, Dalmazzi, Bontà (91′ Sbardella), Candellori, Cogliati (82′ Musetti), Alessandro, Zammarchi (77′ Tenkorang). A disp.: Natale, Fabriani, La Barba, Sanseverino, Barbetta, Giampaolo. All. Cudini.

Arbitro: Sig. Gabriele Gandolfo di Bra. Assistenti: Peloso di Nichelino e Barberis di Collegno.

Note: spettatori 400 circa con scarsa rappresentanza ospite. Ammoniti: Alonzi, Raccichini, Pizzutelli, F. Esposito. Espulsi al 31′ Martino per doppia ammonizione, 88′ Alonzi per doppia ammonizione. Recupero 1’+5′.

Un Campobasso infaticabile regge il pur difficile confronto con i cugini della Vastese in inferiorità numerica per circa un’ora a causa dell’espulsione al 31′ del primo tempo di Martino per doppia ammonizione, porta a casa la vittoria finale grazie al solo gol al 18′ del capitano Francesco Bontà e scavalca la Recanatese scalando la classifica e piazzandosi al terzo posto ad un solo punto dal Matelica. Una gara che, seppur in dieci uomini, la squadra di mister Cudini ha condotto davvero alla grande, soprattutto nella seconda frazione di gioco quando le occasioni da gol sono arrivate a grappoli: show di Candellori al 59′ che in contropiede supera due avversari e calcia di potenza con Di Rienzo costretto alla respinta. All’81’ ottimo fraseggio Tenkorang-Cogliati e tiro di quest’ultimo che si spegne di pochissimo a lato. Poco dopo, all’84’ Vanzan scarica un destro potentissimo che si stampa sulla traversa difesa da Di Rienzo. La gara torna in equilibrio numerico all’88’ dopo l’espulsione di Alonzi (Vastese) per doppia ammonizione. Ma in pieno recupero, al 93′, è ancora il Campobasso ad avere la palla del 0-2: contropiede di Alessandro (tra i migliori in campo) e assist per Candellori che calcia di sinistro trovando pronto, tuttavia, l’estremo difensore di casa.

Fischio liberatorio al 95′ e tutti in campo a festeggiare sotto il settore ospite dove sono assiepati circa 30 campobassani dal momento che la tifoseria organizzata non ha visto di buon grado l’assegnazione di soli 50 tagliandi per gli ospiti e ha preferito disertare la trasferta. Domenica prossima, tuttavia, il pienone è atteso (si spera) al Selvapiana dove i Lupi incontreranno il Pineto per la 22^ di campionato.