Home » Pagina aperta » L’arte nelle sue molteplici espressioni, al via il ciclo di eventi di “Alesia 2007”

L’arte nelle sue molteplici espressioni, al via il ciclo di eventi di “Alesia 2007”

L’Associazione “Alesia 2007” Onlus promuove il ciclo di eventi dal titolo “Alesia ed i suoi compagni di viaggio, Con/Sonanze”: Poesia, Musica, Pittura, Vestimenta si incontrano al Museo Sannitico di Palazzo Mazzarotta a Campobasso.

Una tre giorni di appuntamenti all’insegna delle più svariate espressioni artistiche in un luogo simbolo della città di Campobasso e dell’intero territorio regionale. Si inizia venerdì 17 gennaio alle ore 16 con la presentazione del volume “Frammenti di luce dalla notte ferita” a cura della scrittrice Anna Corallo. L’incontro, presentato da Sergio Genovese, sarà arricchito dalla partecipazione degli studenti del Liceo Musicale Galanti di Campobasso e da improvvisazioni musicali a cura dell’artista Rosanna Fanzo. Nell’occasione sarà presentato il concorso di poesia per ragazzi dal titolo “E le stelle stanno a guardare”.

Si prosegue sabato 18 gennaio dalle ore 16 con il concerto gratuito tenuto dall’Orchestra a plettro ed a pizzico del Circolo Musicale P. Mascagni Onlus di Ripalimosani, diretta dal maestro Antonio Di Lauro e accompagnata dalla Voce Soprano Laura di Rito. Il concerto sarà presentato dal giornalista Davide Vitiello. Musica protagonista anche domenica 19 Gennaio con il concerto dell’artista Enzo Carro e la sua “Napoli raccontata in parole e note”. Special Guest Anna Corallo, Voce.

In tutti e tre i giorni, all’interno dei locali del Museo, sarà realizzata una esposizione di costumi della ricostruzione sartoriale facenti parte della collezione “A Campobasso vestivamo così” a cura dell’Associazione “La Mantigliana – Cultori del Costume Campobasso” e una esposizione di quadri a cura del maestro Salvatore Fiore.

Il programma prevede, inoltre, due giornate di incontri (venerdì e sabato) con gli studenti del Liceo “Galanti” di Campobasso sul tema “Adolescenti in cristi: attacco al corpo e ritiro sociale”. La manifestazione si avvale dell’alto patrocinio dell’Associazione Nazionale Cavalieri Costantiniani Italiani. Sarà presente all’evento del 17 gennaio il Console di El Salvador, il prof. Franco Ciufo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: