Home » Pagina aperta » Ribalta nazionale per gli alunni della Primaria di Cantalupo: “L’H mutolina” al Festival della Canzone europea per Bambini

Ribalta nazionale per gli alunni della Primaria di Cantalupo: “L’H mutolina” al Festival della Canzone europea per Bambini

Un caloroso pubblico si è stretto intorno agli alunni della Scuola Primaria di Cantalupo nel Sannio in occasione della conferenza stampa di presentazione del Festival of the European song by children. Del resto, non poteva essere diversamente: la scolaresca, che accoglie alunni provenienti oltre che da Cantalupo anche da Roccamandolfi e Santa Maria del Molise, si è infatti distinta nel Concorso Internazionale Un testo per noi bandito dal Coro delle Piccole colonne di Trento, e la vittoria le ha garantito la partecipazione al Festival che si terrà a Baselga di Pinè (TN) nei giorni 25 e 26 aprile 2020.

L’occasione, che ha avuto come cornice l’imponente edificio della Fornace di Taverna di Cantalupo nel Sannio, ha dato ulteriore lustro alla pluripremiata Scuola di Cantalupo che puntualmente riesce ogni anno a portare i propri alunni alla ribalta in diversi concorsi e premi nazionali e internazionali. Nell’intervento del Direttore Artistico del Festival, Maestra Adalberta Brunelli, è emersa la grandezza dell’evento che gli alunni potranno vivere in Trentino nei giorni del Festival e non sono mancati i complimenti per l’ottimo lavoro svolto.

Agli alunni il concorso chiedeva la stesura di un testo che, scelto dalla giuria, sarebbe stato arrangiato da un nome famoso della musica italiana. “L’H Mutolina” è il titolo del lavoro inviato dagli alunni di Cantalupo che è riuscito a porsi all’attenzione della giuria tra oltre 200 testi provenienti non solo dall’Italia, ma anche dall’estero (Irlanda, Inghilterra, Repubblica Ceca, Regno Unito, Germania, Croazia, Argentina…); il suo arrangiamento è stato curato dal Direttore Artistico stesso. Molto significative le parole della Dirigente Scolastica dell’ IC Colozza di Frosolone, Dott.ssa Maria Teresa Imparato, che nell’elogiare l’intero corpo docente della Scuola Primaria di Cantalupo, ha sottolineato la qualità del lavoro quotidianamente svolto in modo professionale ed amorevole con i bambini. L’intervento dei Sindaci di Cantalupo e Roccamandolfi, Achille Caranci e Giacomo Lombardi, e del Consigliere Comunale di Santa Maria del Molise, Antonio Giancola, ha ribadito l’importanza della collaborazione tra Comuni, che, come dimostrato dalla scuola, risulta vincente.

Nel corso della conferenza gli alunni più grandi hanno letto il testo vincitore e hanno raccontato le emozioni del giorno in cui hanno saputo della vittoria; i più piccoli si sono cimentati in una scenetta dal titolo “Processo all’H”… rigorosamente attinente al tema della canzone! Dall’inizio alla fine non sono mancate le sorprese: l’apertura ha visto infatti come ospite il Prof. Maximiliano Santomauro, autore dell’Inno dell’Istituto Colozza, che alla tastiera ha accompagnato l’esecuzione della piccola orchestra della scuola di Cantalupo. In tale attività non è passata inosservata la presenza  del clarinetto suonato dal collaboratore scolastico Giovanni Colardo e la voce del trombone suonato da un ex alunno della classe V di Cantalupo. Un messaggio di saluto è giunto agli alunni persino dal Canada: il Presidente Onorario dell’Assocaizione dei Cantalupesi in Montreal, Sig. Bambino Gianfrancesco, ha voluto omaggiare la scolaresca con un commovente video-saluto da oltreoceano. Lo stesso, nel mese di agosto, in uno dei suoi viaggi di ritorno in paese, aveva regalato agli alunni un banner con sopra scritto: “Quando il delfino volò più in alto del gabbiano” per complimentarsi con loro.

Tra il pubblico non sono passati inosservati gli applausi della ex Preside Gina Perrella, dei rappresentanti della Benemerita di Cantalupo, del Corpo  Forestale e della sezione degli Alpini di Roccamandolfi, e del Sindaco di Macchiagodena. In chiusura di giornata le famiglie, sempre attive, disponibili e partecipi, hanno organizzato un ricco rinfresco per tutti i presenti. Nella giornata immediatamente prima della conferenza, le famiglie di Roccamandolfi hanno organizzato una calorosa accoglienza agli ospiti provenienti dal Trentino, Maestra Adalberta Brunelli e Luciano Anesi (Presidente del Coro), alla quale si è stretta l’intera comunità scolastica. Può sembrare che tutto ormai si sia concluso, invece il bello deve ancora arrivare! Gli alunni ora dovranno prepararsi con una coreografia sul testo da loro scritto e cantato dal Coro Piccole Colonne, da presentare nel corso delle due serate del Festival. Per l’occasione tutti i vincitori saranno ospitati gratuitamente dagli organizzatori dal 23 al 26 aprile 2020 a Baselga di Pinè.