Home » Sport » Athena Roma rinuncia, nessun recupero per la Magnolia

Athena Roma rinuncia, nessun recupero per la Magnolia

Nelle ore dell’immediata vigilia della gara, l’Athena Roma ha formalizzato via mail la rinuncia (al di fuori delle 48 ore preventive) al match con La Molisana Magnolia Campobasso in programma alle 20.30 di stasera, intento di cui il settore agonistico della Federbasket ha preso atto, attivando immediatamente il giudice sportivo. Per le capitoline, così, il nuovo forfait sarà il prologo all’esclusione dal campionato per quella che, tra l’altro, è una ulteriore pagina spiacevole per l’universo della pallacanestro nazionale in rosa.

Di fatto, per le rossoblù, un’altra giornata di solo allenamento con la prossima gara che sarà sabato alle 18.30 con Umbertide a tre settimane esatte dall’ultimo match: quello del 9 novembre a Livorno. Di certo non una delle situazioni più auspicabili per fronteggiare il team umbro che arriverà sul parquet del PalaVazzieri con l’intento di riscattare la battuta d’arresto interna con il Cus Cagliari.

Di fatto – ironia della sorta – un piccolo momento ‘agonistico’ per i #fioridacciaio c’è stato solo nella giornata di ieri, quando, presso la palestra del liceo scientifico ‘Romita’, tutto il gruppo delle senior rossoblù è stato protagonista nell’ambito dell’European Basketball Week di Special Olympics, evento che da sabato scorso sino a domenica primo dicembre coinvolgerà quaranta piazze in Italia con la presenza di 4.000 atleti e più nel complesso, in Europa, trentacinque nazioni e 19.000 atleti per un totale di 250 eventi. All’insegna dell’hashtag #rifiutoilpregiudizio, la kermesse patrocinata dalla Fiba, dalla Federbasket, dalle Leghe maschili e femminili, sotto il coordinamento del Coni e del Cip, ha visto le cestiste rossoblù e gli atleti e le atlete ‘speciali’ confrontarsi con i ragazzi di tre istituti superiori del capoluogo (il ‘Romita’, il ‘Pertini’ ed il ‘Galanti’) con le nove magnolie presenti ed i tre componenti dello staff tecnico che hanno concluso la mattinata con un sei contro sei dal sapore particolare.