Home » Pagina aperta » “Open Vita”, spettacolo di beneficenza dell’Associazione Talenti e Artisti Molisani

“Open Vita”, spettacolo di beneficenza dell’Associazione Talenti e Artisti Molisani

Si svolgerà venerdì 15 novembre alle ore 21 presso il Teatro Savoia di Campobasso lo spettacolo musicale “Open Vita” organizzato dall’Associazione Talenti e Artisti Molisani in collaborazione con l’orchestra spettacolo diretta da Giuliano Spina, in favore dell’Unità Operativa di Radioterapia di Gemelli Molise SpA di Campobasso.

Una iniziativa che nasce dalla volontà di voler devolvere l’incasso dello spettacolo ad un reparto, come quello di Radioterapia, che quotidianamente svolge il delicato compito di curare pazienti colpiti dalla malattia oncologica. Una equipe medica, coordinata dal Dottor Francesco Deodato, che con grande dedizione offre un servizio di alta qualità, riconosciuto anche dalla comunità scientifica internazionale. Spesso, infatti, abbiamo il piacere di leggere sui giornali notizie relative a premi e riconoscimenti ottenuti in consessi scientifici molto prestigiosi. L’eccellenza delle prestazioni viene garantita anche da un parco tecnologico particolarmente avanzato: acceleratori lineari di ultimissima generazione, da poco acquistati dalla struttura con investimenti propri.

Sono numerosi, oltre la metà del totale, i pazienti non residenti in Molise che a volte fanno viaggi di migliaia di chilometri per raggiungere il Centro di Radioterapia della Cattolica, con la certezza di ricevere le migliori cure possibili. L’Associazione Talenti e Artisti Molisani ha voluto mettere in campo tutte le energie possibili perché la serata possa riuscire al meglio, collaborando con una brillante orchestra, diretta dal talentuoso Giuliano Spina, che con la sua musica da anni rappresenta il Molise nella altre Regioni Italiane.

Le sorprese musicali non mancheranno con una girandola di emozioni che l’orchestra sicuramente sara’ in grado di trasmettere ai presenti. Un evento musicale che è stato reso possibile grazie al patrocinio del Comune di Campobasso e dal prezioso sostegno dell’Assessorato alla Cultura che ha creduto in un progetto sicuramente rilevante non solo dal punto di vista medico ma anche culturale; anche l’Entel (Ente Nazionale Turismo e Tempo Libero) Delegazione del Molise, non ha voluto far mancare il proprio sotegno in considerazione dei fini che questo Ente si prefigge. Una serata da trascorrere all’insegna della musica di qualita’ che farà da contorno ad un progetto, che seppur in minima parte, contribuirà a migliorare le aspettative e la permanenza di chi deve, suo malgrado, frequantare il reparto per ragioni di salute. La struttura del Gemelli Molise, che da qualche settimana da cambiato denominazione, ha accettato con grande entusiasmo l’iniziativa proposta dai vertici dell’Associzione Talenti e Artisti Molisani, che non e’ nuova a simili iniziative in favore della struttura sanitaria.

L’auspicio degli organizzatori è quello di poter aver un numero di persone importante all’interno del Teatro Savoia per poter devolvere quanto piu’ possibile e che la vicinanza del pubblico possa essere un chiaro segnale di speranza a chi quotidianamente lotta contro malattie, che spesso debilitano non solo il fisico, ma anche la mente. I biglietti di ingresso potranno essere acquistati da martedì 12 a giovedì 14 novembre dalle ore 16.00 alle ore 18.30 presso la sede dell’Mcl in Via Monsignor Bologna, 6 a Campobasso.