Home » Sport » Cogliati fa doppietta, seconda vittoria consecutiva dei Lupi nel giorno del centenario (FOTO&VIDEO)

Cogliati fa doppietta, seconda vittoria consecutiva dei Lupi nel giorno del centenario (FOTO&VIDEO)

CAMPOBASSO-REAL GIULIANOVA 2-0

Reti: 27’ e 76’(r) Cogliati.

Campobasso (4-3-2-1): Natale 6,5; Fabriani 6, Sbardella 6,5, Menna 6,5,  Vanzan 6; Tenkorang 6 (83’ Zammarchi sv),  Brenci 6,  Bontà 6; Pizzuttelli 6 (71’ Giampaolo 6), Candellori 7; Cogliati 7,5 (86’ Njabe sv) A disp: Tano, Pistillo, Martino, La Barba, Energe, Alessandro, Njambe. All. Cudini.

Real Giulianova (4-4-2): Bifulco 7; Ferrini 5,5 (67’ Vitelli 6), Gueye 5,5, Diamoutene 5, Antonelli 5 (87’ Mennillo sv); Fazzin 5 (55’ Di Paolo 6), Ramku 5,5 (83’ Cipriani sv), Dolce 5, Suriano 6,5; Fioretti 6, Barlafante 6. A disp: Di Piero, D’Antonio, Moi, Balducci, Bardeggia. All. Giglio.

Arbitro: Sig. Alessio De Vincentis di Taranto. Assistenti: Cristiano Pelosi e Alfredo Columbro di Ercolano.

Note: ammoniti: Diamoutene, Bontà. Angoli: 8-6. Recupero: 0’+ 5’. Spettatori 600 circa di cui una ventina ospiti. Giornata di pioggia.

Tempo da lupi per il centenario del Campobasso (e non potrebbe essere diversamente ci viene da aggiungere). Contro il Giulianova i rossoblù festeggiano il secolo di esistenza (1919-2019) davanti ai propri tifosi con una tipica giornata novembrina, grigia e con vento e pioggia. Per l’occasione logo gigante a centrocampo con la scritta “100” in bella mostra sopra un lupo stilizzato e palloncini rossoblù fatti volare tutti intorno dai ragazzini della scuola calcio. La squadra invece indossa la maglia del centenario presentata nella serata di sabato presso il Campobasso Store di corso Vittorio Emanuele II. Una cerimonia semplice ed un po’ malinconica vista la situazione attuale della squadra del capoluogo.

Mister Cudini si presenta al Nuovo Romangnoli di nuovo senza attacco: Musetti squalificato, Alessandro non ancora ristabilito (in panchina) dall’infortunio al costato (almeno questa è la versione ufficiale) ed allora a fare il centravanti c’è il solo Cogliati (che centravanti non è). Il primo tiro in porta della partita è al 13’ quando da posizione defilata Fioretti chiama Natale al suo primo intervento (facile) dell’incontro. Ancora ospiti pericolosi al 18’ con Suriano che da fuori area sfiora la traversa di Natale. Al 27’ però è il Campobasso a colpire: gran palla di Candellori per Cogliati che è bravissimo a scattare sul filo del fuorigioco e incrociare sul palo lontano per l’1-0. Quattro minuti dopo Cogliati restituisce il favore a Candellori servendolo in piena area di rigore ma la conclusione del numero 11 rossoblù è ribattuta a pochi metri dalla linea della porta. Al 41’ è uno dei più intraprendenti dei lupi, Candellori, ad avere un’altra buona chance ma non riesce ad inquadrare la porta da buona posizione sugli sviluppi di un corner. Addirittura clamoroso invece l’errore di Tenkorang che a mezzo metro dalla linea di porta con il portiere fuori causa riesce incredibilmente di testa a colpire fuori dai pali con sette metri di porta a disposizione. Il Campobasso colleziona palle gol. Al 45’ in contropiede sono addirittura tre le volte in cui i giocatori di Cudini hanno l’opportunità di raddoppiare ma in serie prima Pizzutelli, poi Tenkorang ed infine Candellori clamorosamente non riescono ad infilare il pallone in rete grazie a due super interventi del portiere Bifulco ed il salvataggio sulla linea di Gueye. Finisce così un bel primo tempo del Lupo che meritava sicuramente un vantaggio più consistente.

La ripresa si apre con una grande occasione per il Giulianova con Fioretti che in piena area stoppa un buon pallone, si gira e conclude a botta sicura ma è ottima l’opposizione di Sbardella. Il Campobasso però sembra amministrare bene e al 76’ si procura un rigore con Cogliati che è lestissimo ad anticipare un difensore ospite su un rilancio. L’attaccante milanese è freddissimo dal dischetto spiazzando il portiere Bifulco. Finisce praticamente qui il match che non presenta altre occasioni degne di nota, tranne un tentativo a tu per tu Fioretti-Natale con uscita vittoriosa di quest’ultimo, con la squadra di casa tranquillamente in controllo del match. Seconda vittoria consecutiva quindi per il Campobasso di Cudini che è apparso più sicuro in difesa grazie alla nuova coppia Menna-Sbardella e finalmente incisivo davanti con un Cogliati formato deluxe. Festeggiato quindi nel migliore dei modi il centenario. Unica, piccola, nota stonata la presenza in panchina per novanta minuti di Alessandro. La speranza è che si tratti davvero solo di un problema fisico.

fonseca

Campobasso-Real Giulianova 2-0

03.11.2019 L’ingresso in campo delle due formazioni nella partita del centenario rossoblù