Home » Sport » XXIV Rally del Molise, l’equipaggio Luzzi-Chiacchella in gara contro la sclerosi multipla

XXIV Rally del Molise, l’equipaggio Luzzi-Chiacchella in gara contro la sclerosi multipla

Alla vigilia del Rally del Molise numero 24 che scatterà domani sera con la prova spettacolo in centro, l’equipaggio composto da Fabrizio Luzzi e Clarissa Chiacchella ha voluto far sentire forte la propria voce nella lotta alla sclerosi multipla. Si evince a chiare lettere nella parte posteriore della splendida livrea della Skodia Fabia R5 che l’equipaggio molisano-lombardo porterà in gara (esposta nei locali della Master Car Group), dove risalta con colori chiari e a grandi lettere il sostegno all’Aism in una battaglia che la brava Clarissa sta combattendo.

Lo fa con il sorriso come si conviene alle persone dal cuore grande. «Non nascondo che al momento della diagnosi ho avuto paura di dover proseguire la mia vita su una sedia a rotelle ma ora è tutto sotto controllo. Sono felice di poter portare anche al Rally del Molise la mia testimonianza a proposito della malattia e ringrazio il mio pilota Fabrizio Luzzi che mi ha dato la possibilità di essere al suo fianco. Un grazie anche all’Automobile Club Campobasso e a tutte quelle persone che ci appoggiano in questa lotta. Invito tutti a recarsi in piazza per acquistare nel weekend la mela di Aism e sostenere la ricerca».

Il pensiero di Chiacchella si sposta poi sull’aspetto tecnico. «Con Fabrizio – dice – abbiamo fatto un giro sulle prove speciali sono belle ma non permettono il minimo errore. Noi vogliamo divertirci prima di tutto e poi alla fine tireremo le somme».

«Sono orgoglioso di poter dare il mio piccolo contributo a questa importante battaglia contro la sclerosi e di avere Clarissa al mio fianco – spiega Luzzi – è una grande gioia che va ben oltre il risultato tecnico. E’ un piacere per me correre nella gara di casa e cercheremo di fare il meglio possibile senza dimenticare che la cosa più importante è stare insieme e divertirsi».