Home » Sport » “Support your local football team!”, al via la campagna abbonamenti del Bojano. Intanto ha firmato l’ex Vastogirardi Vesce

“Support your local football team!”, al via la campagna abbonamenti del Bojano. Intanto ha firmato l’ex Vastogirardi Vesce

Gianuario Petracca

Il Bojano ha dato il via alla campagna abbonamenti. La società matesina, iscritta al campionato molisano di Eccellenza, ha scelto prezzi popolari e ha annunciato una partnership con Ciaotickets, azienda leader nel settore che curerà la vendita anche dei biglietti delle singole partite. La tessera stagionale sarà invece valida per tutte le rimanenti 14 gare del campionato di Eccellenza. I costi sono davvero contenuti: 50 euro per l’intero, 20 euro per il ticket ridotto riservato ai ragazzi tra 14 e 21 anni e alle donne.

Acquistare è semplicissimo.

  • Online all’indirizzo https://www.ciaotickets.com/abbonamento-usd-bojano-stagione-calcistica-2019-2020-usd-bojano
  • Recandosi in una delle agenzie Ciaotickets in tutta Italia. La più vicina allo stadio Colalillo è La Nuova Posta in via Molise 1-3. Qui l’elenco completo: https://www.ciaotickets.com/punti-vendita
  • Contattando i dirigenti della società

Il sistema stamperà automaticamente una ricevuta in formato A4 che consente già l’accesso all’impianto. Una volta che saranno pronte le eleganti tessere in PVC l’acquirente verrà contattato per le modalità di consegna del supporto definitivo. Il dottor Gianuario Petracca (in foto), grande appassionato dei colori biancorossi, ha acquistato ieri mattina l’abbonamento numero 1.

Intanto la società è tornata sul mercato assicurandosi un esterno che ha festeggiato di recente la vittoria del massimo campionato regionale: con i biancorossi ha firmato Giuseppe Vesce, classe 1996, proveniente dal Vastogirardi. Cresciuto nella Cesare Ventura di Benevento, Vesce ha debuttato in serie D con la maglia del Torrecuso dove è stato titolare inamovibile ed è poi passato al Campobasso, dove però è stato limitato da un grave infortunio. Una volta guarito si è rimesso in discussione prima nell’Eccellenza dell’Emilia Romagna con il Nibbiano e quindi in quella campana con la Mariglianese. Un anno fa, invece, l’approdo in Molise dove ha subito trionfato. Può ricoprire indifferentemente entrambe le posizioni esterne sia a destra che a sinistra.

«Quando sono venuto a giocare al Colalillo con il Vastogirardi – ha spiegato Vesce – sono rimasto molto colpito dall’ambiente. Diversi amici mi hanno sempre parlato in maniera entusiasta di società, allenatore e piazza. So che c’è una squadra che può fare bene in questa categoria e quindi sono pronto a dare il massimo».