Home » Sport » Tennis, campionati a squadre alle battute finali: in D3 Fontanavecchia conquista la categoria superiore con Addona-Lagioia

Tennis, campionati a squadre alle battute finali: in D3 Fontanavecchia conquista la categoria superiore con Addona-Lagioia

Alle battute finali i campionati di tennis a squadre iniziati nel mese di marzo. Partendo dai maschili di serie C l’AT Campobasso, capitanata dal maestro Fabrizio Perrella, ha disputato un ottimo girone piazzandosi al primo posto ma, a sorpresa, è andata male nel secondo tabellone subendo la sconfitta in casa nel doppio di spareggio ad opera del Circolo Cavalli de L’Aquila.

In serie D1 è salva la squadra del circolo del capoluogo del capitano Gianluca De Lucrezia: in un girone difficile è riuscita a mantenere anche per l’anno prossimo l’accesso alla categoria. Dal difficile pronostico, invece, la battuta d’arresto dell’AT Termoli, qualificatasi prima in classifica con Di Lullo-Bottari-Mastrangelo, e uscita al primo turno nel tabellone degli spareggi.

La D2 ha visto la squadra dell’AT Campobasso con i giovani Morrone e Mite capitanati dal veterano Tiberio Folchi vincere il girone ma perdere il turno decisivo agli spareggi per l’accesso alla D1. In D2 c’erano anche il circolo tennis Bojanodue di Antonio Prioriello, salvatosi agevolmente, mentre la squadra di Isernia di Francesco Antonucci ha dovuto sudare fino all’ultima giornata per guadagnare la salvezza. Ambedue disputeranno la categoria nella prossima stagione.

In serie D3, dal girone molisano si erano qualificate Fontanavecchia e Urban Sport. Delle due solo la prima è riuscita nello spareggio a qualificarsi per la D2 dell’anno prossimo grazie alla presenza in squadra di Sandro Addona e Pierluigi Lagioia, tennisti di categoria superiore, che stanno continuando anche il tabellone finale che li vedrà comunque protagonisti sicuramente fino alla fine.

Per quanto concerne le squadre al femminile, in D1 l’unica a partecipare è stata l’AT Campobasso con De Lucrezia-Ciampitti che hanno vinto agevolmente il girone e superato anche due turni del secondo tabellone conquistando la permanenza nella categoria.