Home » In evidenza » Zona industriale pericolosa, interrogazione urgente in Comune di Alessandro Pascale

Zona industriale pericolosa, interrogazione urgente in Comune di Alessandro Pascale

«Da quindici anni attenziono l’area della zona industriale, teatro di diversi incidenti in pochi giorni». A scriverlo, in una nota, è il consigliere comunale della Lega, Alessandro Pascale.

«Dai tempi del sindaco Di Fabio avevo chiesto maggiore attenzione per un’area nella quale ogni giorno gravitano almeno diecimila persone – precisa l’esponente del centrodestra – Di Bartolomeo fu bloccato dal Patto di Stabilità, l’amministrazione Battista poco ha fatto. Anzi, nel corso dell’ultima legislatura, con la scuola ‘Montini’ spostata alla zona Industriale, il traffico è aumentato notevolmente. Manca un’adeguata segnaletica orizzontale, verticale, così come una più efficace illuminazione – sottolinea Pascale – Servirebbero i dissuasori di velocità, così come la manutenzione delle strade. Presenterò una interrogazione urgente al Consiglio comunale di Campobasso – rende noto il consigliere della Lega – per sollecitare il sindaco Gravina e la sensibilità dell’assessore Cretella, affinché vogliano prendere, sin da subito, provvedimenti su una zona strategica della città, ma abbandonata da troppo tempo. Tra le altre cose, è mancata negli ultimi anni anche un’adeguata cura del verde e del decoro urbano. Occorre mettere in sicurezza l’intera zona sia per i lavoratori sia per chi transita quotidianamente – ha sottolineato Pascale – Anche alla luce di diverse grandi aziende presenti in loco, che lavorano con mezzi pesanti per l’intero arco della giornata. Gli incidenti degli ultimi giorni – ha concluso Alessandro Pascale – sono la coda di sangue di tanti incidenti che, purtroppo, con troppa frequente cadenza puntualmente si verificano».