Home » I fatti » Europee, Occhionero sull’exploit della Lega: «Ottimismo in Europa, pericolo in Italia»

Europee, Occhionero sull’exploit della Lega: «Ottimismo in Europa, pericolo in Italia»

«Il quadro politico che sembra delinearsi in Europa induce a un moderato ottimismo. Il fronte contro i sovranisti è ampio e più forte del previsto». Lo ha dichiarato la deputata di Liberi e Uguali, Giuseppina Occhionero a proposito del risultato elettorale delle europee.

«Il numero dei parlamentari che comporrà il gruppo degli ultranazionalisti è inferiore alle attese – ha aggiunto l’onorevole Occhionero – e questo è un buon segnale per la formazione di una maggioranza che continui a governare il processo della costituzione di un’Europa sempre più forte e coesa. I partiti europeisti – ha spiegato la parlamentare molisana – sono di gran lunga le forze politiche più consistenti ed è ai Verdi, ai socialisti, all’Alde che bisogna ora guardare per proseguire il cammino iniziato».

Per quanto riguarda il panorama politico italiano, secondo la deputata di Leu è evidente l’avanzata di una destra pericolosa, razzista e retriva che rischia di isolare ancora di più l’Italia anche nello scacchiere internazionale: «Questo risultato – ha evidenziato Giuseppina Occhionero – accresce la responsabilità del Pd, attorno al quale devono ora aggregarsi le forze democratiche, progressiste, ecologiste e liberali del Paese. La spinta e la richiesta di unità che arrivano dai cittadini sono fortissime anche in Molise. Sono a disposizione dei molisani che mi onoro di rappresentare per irrobustire con loro e con le forze democratiche un argine all’onda nera che rischia di travolgere tutto e mettere a repentaglio la tenuta della democrazia e la credibilità dell’Italia».