Home » I fatti » Impresa in azione, gli studenti dello Scientifico “A.Romita” i migliori del Molise

Impresa in azione, gli studenti dello Scientifico “A.Romita” i migliori del Molise

Dopo sei mesi di lavoro, gli studenti della IV sez. D del liceo scientifico Romita di Campobasso sono stati giudicati vincitori del premio Migliore Impresa JA Molise di Impresa in azione, il programma di educazione all’imprenditorialità di Junior Achievement Italia, sviluppato per la prima volta in Molise dalla Camera di Commercio.

Leitmotiv dell’edizione di quest’anno è “Bridging the Gap”: Impresa in azione è un ponte non solo per superare il divario tra scuola e mondo del lavoro, ma una via per superare i confini geografici, etnici, culturali, caratteriali, unendo gli studenti tra loro nella collaborazione e nel confronto all’interno dei team e collegandoli alle realtà aziendali, alle dinamiche e competenze che il mondo del lavoro richiede di mettere in campo.

Le classi del Molise che hanno aderito al programma sono state nove, di sei scuole. Tre i gruppi arrivati alla fase finale di presentazione della loro impresa e del prodotto/servizio che offre sul mercato.

Dopo un impegnativo lavoro, guidati dai loro insegnanti coordinatori e da alcuni imprenditori e manager d’azienda volontari, ben 17 ragazzi hanno sviluppato il proprio progetto imprenditoriale, pensando, strutturando e dando vita a una vera e propria mini-impresa e creandone il relativo prodotto o servizio, che hanno presentato ad una qualificata Giuria regionale.

Gli studenti del Romita hanno convinto la Giuria, formata dalla dott.ssa Rossella Ferro (in rappresentanza della Camera di Commercio), della dott.ssa Lorenza Brienza (Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Campobasso) e il prof. Umberto Anzini (Ufficio Scolastico Regionale del Molise), grazie al progetto Mirabilia S.p.A, una vera e propria impresa che si è costituita con un obiettivo ben preciso: immettere sul mercato scarpa al contempo elegante e comoda, grazie ad un tacco intercambiabile, che permette di passare liberamente da un tacco alto ad uno più basso.

Grazie a questo progetto innovativo, gli studenti del Liceo Scientifico, parteciperanno alla finale nazionale BIZ Factory, il 3 e 4 giugno prossimi a Milano, dove oltrepasseranno i confini locali affrontando le migliori classi delle altre regioni italiane per il titolo di Migliore Impresa JA 2019. La classe vincitrice avrà l’opportunità di percorrere il ponte verso l’Europa che questa iniziativa offre, e avrà l’onore di rappresentare l’Italia a livello europeo nella JA Europe Company of the Year Competition, dal 3 al 5 luglio a Lille in Francia, in una stimolante esperienza internazionale.

«Ogni volta restiamo stupiti dalla creatività dei progetti e dalle competenze che gli studenti mettono in campo in occasione delle finali regionali di Impresa in azione», ha dichiarato Antonio Perdichizzi, Presidente di Junior Achievement Italia. «Questo ci conferma che siamo sulla strada giusta e che solo insegnando alle giovani generazioni lo spirito imprenditoriale e valorizzando le attitudini di ognuno possiamo preparare gli studenti a un mercato del lavoro sempre più sfidante in cui saranno le competenze e le abilità, più che i titoli, a essere messi al centro della crescita economica e dello sviluppo professionale e imprenditoriale».

La Camera di Commercio del Molise ha promosso con entusiasmo tale progetto di alternanza scuola lavoro (ora “percorso per le competenze trasversali e per l’orientamento” a seguito delle recenti modificazioni fatte alla legge 107/2015). «E’ un valido programma per aiutare i giovani a coltivare e potenziare, già durante la loro formazione a scuola, quelle competenze utili a inserirsi e affermarsi nel mondo del lavoro, facendo conoscere e sperimentare il mondo dell’autoimprenditorialità», secondo le parole del Presidente della Camera di Commercio Paolo Spina. «In tal modo, i servizi per l’Orientamento al lavoro e alle professioni che la recente riforma ha potenziato per le Camere di Commercio si coniugano con l’arricchimento e lo sviluppo individuale, dell’economia e del territorio, attraverso uno strumento potentissimo qual è l’impresa. E’ l’ambito in cui è da sempre attiva in prima linea la Camera di Commercio: quello del supporto alla diffusione della cultura imprenditoriale fra i giovani, della creazione di nuove imprese per contribuire a combattere la disoccupazione e favorire la creazione di nuovi posti di lavoro».