Home » In evidenza » Campobasso accoglie il Giro d’Italia: prima i fuggitivi poi il gruppo attraversano il centro cittadino tra due ali di folla (GALLERY)

Campobasso accoglie il Giro d’Italia: prima i fuggitivi poi il gruppo attraversano il centro cittadino tra due ali di folla (GALLERY)

Preceduto come sempre da un lungo corteo di sponsor e pubblicità alle 13.40 circa il gruppo di 12 fuggitivi della 6^ tappa del 102° Giro d’Italia ha fatto il suo ingresso a Campobasso. Rojas, Oomen, Madouas, Peters, Carboni, Serry, Conti, Plaza, Bagioli, Amador, Masnada e Antunes hanno percorso via Duca d’Aosta, attraversando piazza Falcone e Borsellino, lungo via Elena per poi dirigersi verso via Mazzini, svoltare al passaggio a livello di via San Giovanni ed infine, dopo la rotatoria, imboccare via Puglia verso l’arrivo di San Giovanni Rotondo. Dopo di loro a circa 4′ di distacco la squadra a guidare il gruppo inseguitore è la Team Jumbo-Visma del leader e maglia rosa della corsa Primoz Roglic. Tante le persone dietro le transenne lungo il centro ad applaudire i corridori nonostante una pioggerellina fastidiosa e un clima prettamente invernale.

Per la cronaca, dopo 238 chilometri dalla partenza da Cassino, a tagliare per primo il traguardo a San Giovanni Rotondo è stato l’italiano Fausto Masnada col tempo di 5h 45′ 01″ staccando a una cinquantina di metri dall’arrivo un altro italiano, Valerio Conti arrivato a 5″ e nuova maglia rosa del giro col tempo totale di 25h 22′ 00″.