Home » In evidenza » Torneo di Pasqua ad Ischia, emozioni e grandi soddisfazioni per la Scuola Calcio I Sanniti (GALLERY)

Torneo di Pasqua ad Ischia, emozioni e grandi soddisfazioni per la Scuola Calcio I Sanniti (GALLERY)

Una trasferta positiva sotto tutti gli aspetti. I Pulcini della Scuola calcio Sanniti tornano dal Torneo Nazionale di Pasqua ad Ischia, con un bagaglio di esperienza importante e con la consapevolezza di aver vissuto giornate all’insegna dello sport e del confronto che certamente aiuteranno nella crescita. Aspetto non certo di secondaria importanza, è stato quello relativo ai risultati maturati sul campo da gioco. Se le sfide contro Torino (per i Pulcini 2008) e Juventus (per i 2010) hanno rappresentato un momento di grande emozione nel quale i nostri ragazzi hanno messo in campo cuore e determinazione cedendo a testa alta e con bel gioco l’onore delle armi, i match contro Latina e Ternana (per la selezione dei nati nel 2010) ha portato a due vittorie prestigiose contro formazioni di grande blasone.

Vittorie utili per il morale di un gruppo che sull’isola si è disimpegnato egregiamente mettendo in mostra le sue qualità e potenzialità. Nella kermesse organizzata come sempre dalla Mondo Sport del presidente Gerardo Mattera, al cospetto di tanti club professionistici, i giovani Sanniti si sono fatti rispettare mostrando grandi progressi rispetto alle precedenti apparizioni nell’isola. Nell’uovo di Pasqua, dunque, i Sanniti hanno trovato tanta soddisfazione e anche punti a conferma del fatto che il lavoro svolto da una società seria e da uno staff professionale porta sempre a risultati importanti.

«Un grazie per la splendida ospitalità e magnifica organizzazione alla Mondo Sport e al suo presidente Gerardo Mattera che non lascia mai nulla al caso – argomenta Antonello Corradino, coordinatore tecnico della scuola calcio Sanniti e osservatore del Milan – abbiamo vissuto delle giornate importanti insieme ai nostri ragazzi, giornate utili per loro ma anche per noi. Il confronto con club professionistici, come successo ad Ischia, non può che far bene ad una piccola realtà come la nostra. Siamo molto contenti delle vittorie ottenute contro Ternana e Latina, vittorie che ci danno ulteriore carica per affrontare al meglio il resto della stagione. Sappiamo che si può sempre migliorare e cercheremo di farlo con lavoro e sacrifici così come abbiamo sempre fatto. Complimenti ai ragazzi e un grazie ai genitori che ci affidano i loro figli e che ci hanno fatto compagnia nella trasferta ad Ischia dandoci una grande mano».