Home » I fatti » Avvicendamento di Funzionari alla Polizia di Stato di Campobasso

Avvicendamento di Funzionari alla Polizia di Stato di Campobasso

Avvicendamento di funzionari della Polizia di Stato presso la Questura di Campobasso e uffici provinciali. Il Questore Mario Caggegi ha tenuto a presentare personalmente con una conferenza stampa i tre “nuovi arrivi” negli uffici di Campobasso e Termoli.

Il Vice Questore dr. Nevio Di Vincenzo è il nuovo Dirigente del Commissariato di Termoli. Lo stesso prende il posto del dr. Vincenzo Sullo trasferito in un commissariato in provincia di Avellino. Una figura fortemente voluta dallo stesso Questore, abruzzese, Di Vincenzo si è laureato in Giurisprudenza a Pisa e ha ricoperto vari incarichi in Polizia tra i quali quello di Vice Dirigente Upgsp e della Digos presso la Questura di Padova dove, tra l’altro ha incrociato lo stesso Questore Caggegi, all’epoca capo del II Reparto Celere. Successivamente a Ferrara come dirigente della Digos e dopo ancora in forza alla Questura di Vicenza come Capo di Gabinetto. Diversi i risultati da lui ottenuti, tra i quali l’espulsione nel 2015 di un imam algerino per motivi di sicurezza.

Il Commissario Capo dr. Egidio Mignogna arriva dalla Questura di Bologna dopo il trasferimento del dr. Coletta a Napoli. Proveniente dai ruoli degli Ufficiali dell’ex Corpo forestale dello Stato, vanta due lauree: Scienze forestali e Ingegneria ambientale. Da Novara a Brescia tra il 2011 e il 2015 e, successivamente a Bologna quale Funzionario addetto all’Ufficio Immigrazione come responsabile della III e IV sezione.

Il Commissario Capo dr. Gabriele Di Giuseppe è, infine, il nuovo Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Molise. «Settore molto delicato per il quale avevamo l’esigenza di una figura che rispondesse proprio ai suoi requisiti e esperienza, e che in prima persona seguirò al suo fianco». Molisano di Termoli, ha sostituito il dr. Tommaso Vecchio, trasferito a Macerata, da dove proviene come Vice Capo di Gabinetto. A lui è stato affidato un settore molto “prolifico” per il quale le competenze sono in continua evoluzione. Per tutti gli auguri di un buon lavoro e di risultati sempre maggiori anche da parte del Vicario del Questore Nicolino Pepe.