Home » I fatti » “Piacere… De.Mo.S.”, giornata di orientamento della Fondazione ITS

“Piacere… De.Mo.S.”, giornata di orientamento della Fondazione ITS

Prosegue con successo il percorso formativo dell’ITS Demos che ha organizzato una giornata di orientamento promossa dal MIUR e dall’Ufficio Scolastico Regionale del Molise diretto da Anna Paola Sabatini. Oltre 500 studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori, provenienti dal capoluogo e dalla provincia, protagonisti dell’evento presso l’Istituto Pilla di Campobasso, che vuole rinnovare l’invito ai giovani ad intraprendere un percorso tecnico-specialistico post diploma.

«Sono particolarmente soddisfatta di aver potuto organizzare questa giornata di orientamento con un numero considerevole di studenti – afferma Rossella Ferro, Presidente Demos – Gli ITS ancora oggi in Italia non sono tanto conosciuti dai ragazzi. E’ un gap che va superato vista la grande necessità che le imprese italiane hanno di avere tecnici altamente qualificati. Consegnare i diplomi ai corsisti del biennio di alta formazione nella fabbrica 4.0 appena concluso e sapere che tanti di loro hanno già trovato lavoro è motivo di ulteriore gioia».

Il cuore dell’evento ha visto gli interventi di imprenditori molisani che hanno portato le loro testimonianze ne “L’Arena – Dove sono i tecnici?”. Saranno Flavio Ferro, direttore operativo de La Molisana, Claudio Papa COO di Dolceamaro ed Alfredo Salvatore CEO di Sensor ID, a focalizzare l’attenzione sul disallineamento tra domanda ed offerta di lavoro altamente qualificato e spiegando quanto, nell’era della fabbrica 4.0, sia fondamentale per la competitività delle imprese la presenza di personale super specializzato. «Per noi è importantissimo formare ed avere personale super specializzato – dichiara Flavio Ferro – e quest’occasione ci dà la possibilità di far passare ai ragazzi il messaggio che dopo il diploma della scuola superiore esistono vari percorsi di grande valenza tecnica che, una volta effettuati, possono portare direttamente al mondo del lavoro con competenze e qualifiche richieste dal mercato».

Emilio Germano, presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Demos ha illustrato il prossimo corso che partirà in autunno dal titolo “Food&Tech 4.0: tecnico superiore dei processi tecnologici avanzati ed ecosostenibili per la gestione informatizzata dei sistemi integrati della filiera cerealicola”. In programma anche due workshop: “Un futuro senza confini” con Domenico De Cesare, Vicepresidente di Re:Attiva e Antonietta Ricciardi, imprenditrice e titolare dell’International House che hanno puntato l’attenzione sull’importanza della formazione per rendere possibile il processo di internazionalizzazione delle imprese per cogliere tutte le opportunità che l’economia globale offre e “Oggi ho il colloquio… istruzioni per l’uso” con Achille Viti di Adecco e Matteo Leccese di Anpal Servizi. Infine una simulazione con gli studenti ai quali è stato indicato il modo giusto per sostenere con abilità e senza paure un colloquio di lavoro da cui far emergere le peculiarità di ciascuno nel migliore dei modi. Il dirigente scolastico e vicepresidente Demos Umberto Di Lallo ha chiuso i lavori della giornata con un suo intervento.