Home » I fatti » Nicola Messere: «Chi tiene alle sorti del Pd non può che stare con Maurizio Martina»

Nicola Messere: «Chi tiene alle sorti del Pd non può che stare con Maurizio Martina»

Dal responsabile regionale della mozione “Fiancoafianco” per Maurizio Martina Segretario del Pd, Nicola Messere, riceviamo e pubblichiamo la seguente nota.

Anche in Molise è stata presentata la lista di candidati alla assemblea nazionale del Partito democratico a sostegno del Segretario Maurizio Martina (Mozione “Fiancoafianco”) che sarà eletta con le prossime primarie del 3 marzo. Lo afferma Nicola Messere responsabile regionale e capolista della mozione “Fiancoafianco” per Maurizio Martina segretario. Voglio ringraziare, continua Messere, tutti quelli che hanno scelto di condividere questo percorso congressuale insieme a me a sostegno di Martina nonostante tutto il gruppo dirigente del PD molisane fosse schierato al nazionale con Nicola Zingaretti.

Nel dare un grande in bocca la lupo ai tre candidati alla segreteria regionale Vittorino Facciolla, Michele Durante e Stefano Buono, non credo sia necessario spiegare ancora una volta che chi ha deciso di appoggiare la mozione “Fiancoafianco”, e non avendo una lista collegata alla stessa per l’assemblea regionale, è stato libero di appoggiare e candidarsi nelle varie liste per l’assemblea regionale a sostegno dei tre candidati alla segreteria regionale, ci mancherebbe altro! Certo, chi vuole continuare a demolire il PD con un ‘piccone’ può certamente insinuare trame e quant’altro, chi invece vuole bene al PD deve solo ringraziare tutti quelli che ancora ci credono e ci mettono la faccia, con Maurizio Martina, con Nicola Zingaretti, con Giachetti, con Vittorino Facciolla, con Michele Durante e con Stefano Buono, oltre a tutti quelli che in queste ore si stanno adoperando per l’organizzazione delle nostre primarie. Personalmente voglio ringraziare i canditati della lista Fiancoafianco” e particolarmente il vicesindaco di Termoli Maricetta Chimisso e l’assessore al Comune di Campobasso Pietro Maio che hanno deciso di sostenere, insieme a me, Maurizio Martina e allo stesso tempo candidarsi nelle liste per la nuova assemblea regionale del PD molisano. Ci hanno e ci stanno accusando di essere il male oscuro di questo Paese, dobbiamo con umiltà e passione sconfiggere questa deriva. Bisogna rinnovare le idee e la classe dirigente senza però generici “nuovismi o rottamazioni, anche perché come si sta vedendo non portano bene. Se saremo anche un po’ orgogliosi della nostra storia e di quello che pure di positivo è stato fatto e inquieti, invece, per le cose che abbiamo sbagliato probabilmente ritroveremo la strada giusta. È un momento difficile per il Paese, serve un campo progressista che veda il civismo permeare e anche condizionare i partiti ma non abbatterteli. La politica cattiva si scaccia con la politica buona non con il qualunquismo, populismo o sovranismo.

Non cerchiamo il nostro successo politico, “conclude Messere”, denigrando o peggio insultando i nostri compagni di viaggio, nessuno ha verità in tasca, caso mai ha ‘ragioni’ da vendere e da condividere. Per quanto mi riguarda chiedo di votare per Maurizio Martina segretario nazionale e voterò Vittorino Facciolla Segretario regionale insieme ai miei amici e compagni di Campobasso e provincia, ovviamente chiunque verrà eletto alla segreteria regionale del Molise sarà il mio segretario e avrà il mio sostegno incondizionato, i segretari passano il partito resta, cosi si diceva una volta. Mettiamoci tutti un forte impegno a che il 3 marzo sia una grande giornata per il nostro PD. Buone primarie e buona democrazia.