Home » Pagina aperta » “Comunicare… Teatrando”, il dialetto nelle scuole grazie all’Associazione Talenti e Artisti Molisani
Michele Falcione

“Comunicare… Teatrando”, il dialetto nelle scuole grazie all’Associazione Talenti e Artisti Molisani

L’Associazione Talenti e Artisti Molisani sembra proprio non conoscere soste nell’organizzazione di eventi o attività collaterali che toccano spesso gli ambiti scolastici, per sostenere e preservare le tradizioni culturali campobassane.

Dopo il successo ottenuto la sera del 6 dicembre 2018, con la messa in scena della commedia teatrale in dialetto campobassano “E Te vire che Natale”, nella location del Teatro Savoia, che verrà replicato, a grande richiesta. il prossimo 16 febbraio, presso l’Auditorium della chiesa San Pietro di Campobasso, l’Associazione ha inteso dar seguito ad un progetto che era collegato proprio all’iniziativa teatrale.

La sera del 6 dicembre u.s. il Presidente dell’Associazione Michele Falcione dichiarò al numeroso pubblico intervenuto che il ricavato sarebbe stato utilizzato per organizzare dei progetti, per veicolare il dialetto nelle scuole. «Avevo dichiarato, queste le parole del Presidente Falcione, che grazie al ricavato dello spettacolo, avremmo cercato di veicolare il dialetto campobassano nelle scuole della città scegliendo due Istituti superiori, nei quali organizzare dei corsi teatrali dialettali e avvicinare i giovani al teatro; sono sempre stato convinto che il dialetto sia un grande contenitore culturale che deve essere consegnato alle future generazioni, per la conservazione delle tradizioni culturali della nostra città; a questo abbiamo inteso coniugare la vocazione dei nostri attori amatoriali, che si dilettano nelle varie commedie teatrali sotto l’attenta regia di Paola Mariano, ottenendo, dal risultato di questo mix di idee, l’organizzazione di un Progetto dal titolo: “Comunicare…Teatrando”, che sono certo rappresenterà il modo giusto per avvicinare le nuove generazioni al teatro dialettale.

Il Progetto è stato così presentato all’Istituto “Pertini” di Campobasso, evidenziando che l’iniziativa ha come scopo principale quello di coinvolgere gli studenti nell’organizzazione di una commedia dialettale, vivendola in prima persona e recitando in dialetto campobassano, con passione e divertimento. Voglio ringraziare, sottolinea il Presidente Michele Falcione, il Dirigente scolastico dell’Istituto Prof. Umberto di Lallo, per la disponibilità e cortesia mostrata nell’accettare la nostra idea nell’ottica di una apertura totale a tali iniziative, che sicuramente porteranno un valore aggiunto agli studenti coinvolti nel progetto, diventando i veri protagonisti dell’iniziativa.

“Le lezioni sul palcoscenico” inizieranno il 9 febbraio p.v. con alcuni attori amatoriali dell’Associazione che fungeranno da “tutor” per i ragazzi; le stesse termineranno alla metà di maggio, quando gli stessi studenti si cimenteranno, esibendosi come veri attori amatoriali cercando di dimostrare quanto appreso nei mesi precedenti. Nel mese di settembre prossimo toccherà al liceo Scientifico di Campobasso, intraprendere lo stesso “cammino artistico” con il coinvolgimento di altri numerosi studenti. L’Associazione Talenti e Artisti Molisani può ritenersi ancora una volta soddisfatta per quanto pensato e organizzato, con la convinzione che solo credendo fermamente nelle varie attività associative organizzate, è possibile avere positivi riscontri e consensi.