Home » In evidenza » Nuoto – Trofeo Histonium, l’H2O Sport sbaraglia la concorrenza

Nuoto – Trofeo Histonium, l’H2O Sport sbaraglia la concorrenza

Hurricane Pescara 2^

E’ stata un successo la 22esima edizione della coppa Città del Vasto, trofeo H2O Histonium, Meeting Nazionale di nuoto organizzato per la prima volta dalla società del presidente Tucci (allo stadio del nuoto di Vasto si è tornati a parlare di sport che conta a distanza di sette lunghi anni). A vincere è stato proprio il sodalizio biancorosso che ha messo insieme 516 punti davanti alla Hurricane di Pescara (344), alla Waterpolo Bari (176) e alla Zero9 di Roma.

Un successo, quello della manifestazione firmata H2O Sport, certificato dalla presenza di 32 società provenienti da più parti d’Italia per un totale di circa 1300 atleti-gara. Ma se il successo organizzativo della kermesse è sotto gli occhi di tutti, atleti e addetti ai lavori, lo stesso vale per i risultati ottenuti dagli atleti dell’H2O che hanno saputo tagliare traguardi prestigiosi e stampare tempi di rilevanza assoluta. Chiedere per conferma a Martina Lonati che ha chiuso gli 800 stile libero in 8’55”67, miglior prestazione femminile della manifestazione, quarta in Italia e ovviamente tempo limite per i tricolori (è qualificata in sette gare). A proposito di qualificazione pass strappato anche per Gianluca Esposito (juniores) nei 100 rana in 1’04”69 e per Sofia Mancini (1’16”20) nella stessa gara. A proposito di best time, la migliore prestazione della manifestazione in campo maschile è stata quella di Andrea Palusci (Hurricane) nei 200 stile libero chiusi in 1’51”17. Vediamo ora nel dettaglio come sono andate le singole gare per gli atleti dell’H2O Sport.

50 stile – Nella categoria juniores femmine argento per Giulia Ruggiero in 27”76 mentre nella categoria Esordienti terza piazza per Sofia Cavina (35”32), stesso piazzamento ottenuto da Giada Di Pietro (assoluti) in 28”32. In campo maschile Giuseppe Petriella (assoluti) è terzo in 24”17

100 stile – Argento e primato stagionale per Petriella (51”54) tra gli assoluti, imitato dalle compagne Martina Lonati che vince tra le juniores in 58”24 e Giada Di Pietro, seconda nella categoria Assoluti con il crono di 1’01”26

200 stile libero – Argento per Sofia Rossano (2’25”26) e bronzo per Melania Pietropaolo (2’29”17). Tra gli juniores applausi per Luca Angelilli, argento in 1’59”23.

50 dorso – Sara Saraceni (esordienti A) vince in 38”99 mentre la compagna Francesca De Santis è terza con 42”63. Tra le juniores argento per Claudia Rossano (30”28) a 5 centesimi dal pass per gli italiani. Tra le assolute bronzo per Camilla Iacono (45”35). In campo maschile seconda piazza per Giuseppe Petriella (assoluti) in 28”20 e argento tra gli juniores per Alex Iovine (30”18)

100 dorso – Affermazione di Claudia Rossano tra gli juniores in 1’06”33e di Giuseppe Petriella tra gli assoluti in 59”22 e bronzo per Jacopo Basile tra i ragazzi 1 (1’08”66)

200 dorso – Vittoria importante per Lorenza Piano tra le assolute con lo stupefacente crono di 2’18”57 mentre Claudia Rossano (juniores) è di bronzo in 2’26”89.

50 rana – Tra gli juniores affermazione per Gianluca Esposito (29”59) che precede Alessandro Paolantonio (30”57) e Luca Angelilli (31”12). Tra i ragazzi affermazione per Mario Castagnoli con 34”01, tra gli assoluti primo gradino del podio per Ivan Pappalardi che ferma i cronometri a 30”1,4 mentre tra gli esordienti bronzo per Alex D’Onofrio (40”37). In campo femminile argento tra gli Esordienti A per Federica Santoro (40”87), piazzamento che fa il paio con la seconda pizza di Sofia Mancini (35”71) nella categoria ragazze.

100 rana – Vittoria per Gianluca Esposito (1’04”69) , argento per Alessandro Paolantonio (1’06”09) tra gli juniores. Oro per Ivan Pappalardi tra gli Assoluti (1’06”55) e bronzo per Mario Castagnoli (1’13”97) tra i ragazzi 1°anno,

Waterpolo Bari 3^

200 rana – Successo nella categoria ragazze Sofia Mancini (2’56”54) mentre tra le Esordienti A argento per Federica Santoro (3’04”68). Nella categoria juniores seconda posizione (2’49”96) ottenuta da Ginevra Iacono. In campo maschile tra gli esordienti A bronzo per Alessandro D’Onofrio in 3’04”99. Stesso piazzamento tra gli juniores per Alessandro Paolantonio con il crono di 2’25”68 e argento per Mario Castagnoli con 2’43”67 tra i ragazzi 1.

50 farfalla – Raffica di secondi posti in questa distanza. Tra le Esordienti A Melania Pietropaolo chiude in 34”06 mentre nella categoria ragazze Marta De Paola sale sul secondo gradino del podio con il crono di 31”68. Tra le juniores argento per Micol Montefalcone (29”94) e tra le assolute seconda piazza per Giada Di Pietro (29”52). In campo maschile terza posizione tra gli esordienti A per Francesco Stinziani (33”69).

100 farfalla – Vittoria tra le juniores per Martina Lonati (1’04”88) con alle spalle Micol Montefalcone (terza in 1’06”85). Terza tra le assolute Giada Di Pietro (1’06”32). Non ha rivali Sofia Rossano (1’15”54) tra le esordienti A che si mette alle spalle Melania Pietropaolo in 1’16”01. Tra le ragazze Marta De Paola è d’argento in 1’09”06. In campo maschile tra gli Esordienti Gabriele De Gregorio è terzo in 1’14”96.

200 farfalla – Per le Esordienti A Successo per Sofia Rossano (2’52”10) con alle spalle (terza) Alessia Manna (3’03”38). Tra le assolute prima è Lorenza Piano (2’31”45) e terza Samira Mancinelli in 2’38”85. In campo maschile tra gli Esordienti argento per Francesco Stinziani (2’50”06) e terzo Andrea Gabriele con 3’45”.

200 misti – Affermazione tra gli Esordienti A per Melania Pietropaolo in 2’42”08, seconda si piazza Sofia Rossano in 2’45”04 e terza Federica Santoro 2’59”69. Tra le juniores argento per Arianna Capria 2’32”74 mentre tra le assolute seconda piazza per Samira Mancinelli in 2’36”75. In campo maschile vittoria per Luca Angelilli tra gli juniores (2’11”61) e tra i ragazzi argento per Giuseppe Massignan con 2’18” e bronzo per Lorenzo Vaccarella con 2’21”29.

400 misti – Tra gli juniores affermazione per Luca Angelilli, oro nella categoria ragazzi per Vincenzo Palladino (4’59”16) argento per Lorenzo Vaccarella 5’00, bronzo per Simone De Gregorio 5’11” mentre tra gli juniores terza posizione per Alice Ferro (5’31”19) e bronzo per Sabrina Antenucci nella categoria ragazze (5’30”58).