Home » Fuori le mura » Camionista muore nel suo tir. Forse letale il monossido di carbonio

Camionista muore nel suo tir. Forse letale il monossido di carbonio

Un camionista di nazionalità polacca di 50 anni è stato trovato privo di vita nell’abitacolo del suo tir nei pressi dello stabilimento Fca di Termoli. Al momento ancora non si conoscono con certezza le cause del decesso ma con tutta probabilità pare sia stato il monossido di carbonio sprigionato da una stufetta trofata all’interno del tir a causare la morte del 50enne. Sul posto sonop intervenuti i Carabinieri e i sanitari del 118 che, tuttavia, poco hanno potuto fare per riportarlo in vita. Si attende, ora, di sapere se il cadavere dello sfortunato verrà sottoposto ad autopsia.