Home » Fuori le mura » Broker molisano fermato alla dogana con 253mila euro in contanti sotto il sedile di una Porsche

Broker molisano fermato alla dogana con 253mila euro in contanti sotto il sedile di una Porsche

La Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, frazione del Comune di Como, in collaborazione con i colleghi della dogana preposti al quotidiano controllo presso il valico Como-Brogeda ha fermato e sanzionato un 41enne residente in provincia di Campobasso, di professione broker.

L’uomo tentava di entrare in Italia a bordo di una Porsche Panama condotta da un parente, dichiarando ai finanzieri di non trasportare nulla. Vistolo piuttosto nervosò, però, gli uomini delle Fiamme Gialle hanno provveduto ad un controllo più accurato scoprendo 253mila euro in contanti, in banconote da 500, nascosti abilmente nel marsupio posto sotto il sedile del lato passeggeri.

Dal momento che lo stesso non aveva dichiarato di avere con sé il contante, per giunta di grosso taglio, i finanzieri hanno provveduto ad incrociare i dati anche con la dichiarazione dei redditi. Rilevata l’incongruenza il denaro è stato sequestrato e l’uomo, con precedenti di polizia a carico, denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Como per ipotesi di riciclaggio.