Home » Sport » Tennis, Giovanni Mite si aggiudica la tappa di Agnone del Circuito Guido Silla

Tennis, Giovanni Mite si aggiudica la tappa di Agnone del Circuito Guido Silla

agnone_24.08.14_4

Giovanni Mite

Si è conclusa ieri la terza tappa del Circuito Tennis Regione Molise “Guido Silla” di III e IV categoria.

Nell’accogliente impianto di viale Europa dell’A.T.D. Agnone, in Terza categoria Gianni Mite ha avuto la meglio sull’ottimo e mai domo 16enne di ottime speranze Alberto Grassi. 6/4 2/6 6/4 il punteggio a favore del più esperto Mite che è riuscito a riprendersi da un piccolo infortunio alla schiena subìto nel secondo set dopo aver sbagliato uno smash sottorete che sembrava averlo messo ko. “Sono contento perché nella mia lunga storia di tennista – dice Mite – mi mancava proprio un titolo del ‘Guido Silla’ a cui tenevo particolarmente, perdendo sempre in finale sia in questi due ultimi anni

Grassi, D'Angelo, Amicone, Mite e Marinelli

Grassi, D’Angelo, Amicone, Mite e Marinelli

che quando ero ragazzino e il torneo negli anni ’80 si teneva a Campobasso, con piccoli campioni che tenevano altissimo il livello della competizione. Onore ad Alberto (Grassi, ndr.) che oltre ad essere una persona eccellente, estremamente corretta e seria, a 16 anni è davvero presente e futuro del tennis molisano”.

Alberto Grassi

Alberto Grassi

In Quarta categoria, invece, la vittoria è andata al campobassano Antonio Romano che in due set ha liquidato il santacrocese Rossi, 6/4 6/0.

Infine da sottolineare la riuscita della manifestazione. Il Delegato Fit Provinciale Isernia Roberto Amicone ha ringraziato gli atleti per la correttezza e la sportività con cui si sono sfidati e ha auspicato per il futuro una partecipazione sempre più numerosa e prestigiosa di tennisti. Presenti alla premiazione i vertici Fit molisani con a capo il Delegato Regionale Vincenzo D’Angelo e il Delegato Provinciale Campobasso Ferdinando Manna, e il presidente della locale Pro Loco Giuseppe Marinelli.

Amicone, Romano, D'Angelo, Rossi e Manna

Amicone, Romano, D’Angelo, Rossi e Manna

Fari puntati adesso sul Master di settembre, quando a Campomarino sugli impianti della Polisportiva Kemarin si sfideranno le migliori racchette dei tre tornei disputatisi finora.