Home » Fuori le mura » Rubano in gioielleria, due donne fermate dai Carabinieri

Rubano in gioielleria, due donne fermate dai Carabinieri

Nel primo pomeriggio di ieri, due giovani donne, una straniera ed una italiana entrambe residente nel salernitano, sono entrate all’interno della gioielleria “STE.MA” di Termoli e sin da subito il loro atteggiamento ha destato sospetto, tanto che  il titolare della gioielleria senza pensarci su due volte ha chiamato i Carabinieri. Nel brevissimo volgere di alcuni minuti le due giovani, infatti, si erano già impossessate di alcune paia di orecchini d’oro del valore commerciale di circa mille euro.

L’immediato arrivo della gazzella con i lampeggianti accesi e la decisione del titolare, non nuovo a tali accadimenti, le hanno indotte a restituire il maltolto. Una volta identificate le due giovani donne sono state accompagnate negli uffici dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Termoli. Le due donne, già note alle forze dell’ordine per analoghe fattispecie, sono state deferite all’autorità giudiziaria di Larino, alla quale dovranno rispondere in concorso del tentato furto di gioielli, ed in considerazione della mancanza di reali motivazioni relativamente alla loro permanenza nella cittadina del basso Molise, nei loro confronti è stata proposta l’emissione del foglio di via obbligatorio a cura del Questore di Campobasso.

La collaborazione tra cittadini e Carabinieri continua a dare i suoi frutti, così come il costante pattugliamento del territorio che la Compagnia Carabinieri di Termoli sta predisponendo da tempo con appositi servizi che continueranno senza sosta.