Home » Sport » Movimento bocciofilo in festa, arriva il Presidente Federale De Sanctis

Movimento bocciofilo in festa, arriva il Presidente Federale De Sanctis

Lo sport molisano e le bocce in particolare vivranno un momento importante mercoledì 20 dicembre 2017. È attesa, infatti, la visita a Campobasso del presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, il quale arriverà nel capoluogo molisano insieme al segretario generale della FIB, Riccardo Milana.

Il presidente federale vivrà una lunga giornata a Campobasso. Alle 11, al Centro Tecnico Regionale di via Insorti d’Ungheria (Bocciodromo Comunale) è in programma il convegno ‘Le bocce verso le Olimpiadi: una nuova immagine per la disciplina sportiva più antica del mondo’. A seguire il numero uno delle bocce italiane sarà a pranzo con il presidente del Comitato Regionale FIB Molise, Angelo Spina, e col suo team dirigenziale, insieme ai delegati provinciali FIB di Campobasso e Isernia, i presidenti e i dirigenti delle società bocciofile molisane, con i quali De Sanctis e Milana vivranno, nel pomeriggio, un importante momento di confronto.

Il presidente federale parlerà al mondo delle bocce molisane sul nuovo corso iniziato con il rinnovo della classe dirigente della Federazione Italiana Bocce e delle nuove sfide che attendono le bocce italiane nel contesto nazionale e mondiale.

Al convegno, che si terrà al Centro Tecnico Regionale di Campobasso, il presidente Marco Giunio De Sanctis parlerà agli studenti delle undici classi, quattro della scuola Primaria e sette della Secondaria di Primo Grado, dell’Istituto Comprensivo ‘Colozza’, che stanno seguendo il Progetto ‘FIB Junior: tutti in gioco’.

“La visita del presidente della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, e del segretario generale, Riccardo Milana, è un momento importante per il tutto il movimento sportivo molisano – ha affermato il presidente del Comitato Regionale FIB Molise, Angelo Spina – Sono particolarmente felice che il De Sanctis e Milana trascorreranno una giornata a Campobasso. Avranno modo di conoscere il nostro territorio e il nostro ambiente sportivo. Sarà un momento di crescita per tutto il movimento boccistico e sportivo più in generale”.

“Dare attenzione ai piccoli territori – ha proseguito Spina – è importante, perché, spesso, nei contesti come il Molise si riesce a lavorare bene, più che sui numeri sulla qualità dell’azione. E, oggigiorno, per la FIB, che è entrata nel circuito olimpico, non si può prescindere da un lavoro di qualità, base per far crescere, nuovamente, i numeri di una Federazione, che è stata, da sempre, tra le più numerose. Noi accogliamo l’appello del nuovo corso federale sul rilancio di immagine, così per vincere il luogo comune sulle bocce, per l’occasione, abbiamo pensato a un parterre d’eccezione: uditori saranno le giovani generazioni, futuro della nostra società. Il presidente De Sanctis, infatti, troverà una platea di circa 200 studenti, pronti ad ascoltarlo”.

Oltre ai massimi vertici della FIB Molise, col presidente Angelo Spina, i delegati provinciali Giuseppe Bax ed Ernesto Di Iorio, e la referente per l’attività giovanile e scolastica, Pina Calcagnile, a portare il saluto al presidente De Sanctis e al segretario generale Milana saranno le massime istituzioni politiche e sportive del territorio: il presidente della Giunta regionale, Paolo di Laura Frattura, il sindaco del capoluogo e presidente della Provincia di Campobasso, Antonio Battista, l’assessore comunale allo sport Maria Rubino, la presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Molise, Pina Petta, il presidente regionale del Coni, Guido Cavaliere, e i delegati provinciali di Campobasso e Isernia, rispettivamente, Antonio Rosari ed Elisabetta Lancellotta, la direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale, Anna Paola Sabatini, il coordinatore regionale dei docenti di Educazione Fisica, Giuseppe D’Elia, la presidente del CIP Molise, Donatella Perrella, e per l’Istituto Comprensivo ‘Colozza’, insieme alla Dirigente Scolastica, Angelica Tirone, ci saranno le referenti del progetto ‘FIB Junior’, Anna Lemme ed Ersilia Spallone.

“Abbiamo approfittato della visita dei vertici nazionali della Federazione Italiana Bocce – ha concluso Spina – per mostrare ai nostri rappresentanti istituzionali il Centro Tecnico Regionale sotto un aspetto rinnovato dal punto di vista dell’immagine e della platea, con gli studenti che vivranno una insolita giornata scolastica, ma importante e di crescita culturale al pari di quelle canoniche in aula”.