Home » Sport » Calcio a 5, serie B – Il Cus Molise passa a Capurso

Calcio a 5, serie B – Il Cus Molise passa a Capurso

FUTSAL CAPURSO-CLN CUS MOLISE 2-6 (1-3)

Reti: Melfi (2), Maruashvili, Di Stefano pt; Melfi (2), Joao Alonso, Dammacco st.

Futsal Capurso: Di Ciaula, Galeone, Zerbini, Biacino, Nitti, De Mola, Sardella, Squeo, Colaianni, Pavone, Dammacco, Maruashvili. All. Squillace.

Cln Cus Molise: D’Alauro, Sarachella, Cioccia, Bidinotti, Mignogna, Di Stefano, Nardolillo, Everton, Joao Alonso, Passarelli, Melfi, Barichello. All. Sanginario.

Arbitri: Aumenta e Granata di Sala Consilina. Cronometrista: Villanova di Bari.

Il Circolo La Nebbia Cus Molise offre un’ottima prova sul campo del Futsal Capurso (BA) e torna a casa con tre punti pesantissimi per la classifica e per il morale. La squadra guidata in panchina da Marco Sanginario fa valere la sua esperienza e le doti tecniche riuscendo ad avere la meglio sugli avversari.

La prima chance di giornata è per il Capurso con Zerbini che spedisce fuori alla destra di D’Alauro da buona posizione. Scampato il pericolo, il Cln Cus Molise passa. Sulla rimessa laterale d Bidinotti Melfi in area di rigore stoppa la sfera e supera con un tiro forte e preciso il portiere Di Ciaula. Sbloccata la contesa, la formazione di Sanginario continua ad attaccare a pieno organico e trova anche il raddoppio. Protagonista è sempre il Re Leone Leo Melfi che vince un contrasto a centrocampo con Biacino, si invola verso l’area e fa 2-0. La partita vive di continui capovolgimenti di fronte, il tecnico di casa Squillace cerca di cambiare qualcosa per risalire la corrente e manda in campo Maruashvili che si mette subito in mostra creando diversi pericoli alla retroguardia del Cln Cus Molise e andando poi a realizzare il gol della bandiera per i suoi con un tiro da dentro l’area di rigore. Incassata la rete la formazione molisana non si scompone e prima del finale di tempo trova il tris. Il copione è grosso modo lo stesso che ha portato al primo gol di Melfi con il numero nove ospite che questa volta dopo aver ricevuto palla dalla rimessa laterale battuta da Bidinotti, si trasforma in assist man e offre al neo entrato Di Stefano il pallone dell’1-3. Per il capitano è un gioco da ragazzi depositare la sfera in fondo al sacco.

Nella seconda frazione di gioco il Circolo La Nebbia Cus Molise continua a macinare gioco, occasioni e gol, lasciando poco spazio agli avversari. In apertura di ripresa dopo un’occasione per il Capurso, il Cln Cus cala il poker con Melfi che finalizza un’ottima ripartenza. Joao Alonso e ancora Melfi (proprio sulla sirena) portano a sei le marcature ospiti. In mezzo il gol di Dammacco per il Capurso . “Siamo contenti – afferma al termine del confronto il trainer del Cln Cus Molise Sanginario – abbiamo giocato con intelligenza e siamo stati bravi a gestire la contesa. Loro sono rientrati in gara sul 2-1 ma poi è stato bravo Di Stefano a finalizzare il gol del 3-1 che ha chiuso il primo tempo. Nella seconda frazione di gioco siamo partiti forte noi, poi loro hanno accorciato le distanze ma siamo stati sempre in controllo del match”. Sabato c’è il derby con la Chaminade al Palaunimol, il Cln Cus Molise ci arriva nel migliore dei modi.