Home » Sport » Calcio a 5, serie B – La Chaminade bussa dieci volte, surclassati gli abruzzesi del Real Dem. Caruso super

Calcio a 5, serie B – La Chaminade bussa dieci volte, surclassati gli abruzzesi del Real Dem. Caruso super

CHAMINADE CAMPOBASSO–REAL DEM 10-3 (3-1)

Reti: 12’, 23’, 24’ e 39’ Caruso (C), 15’ e 37’30” Pablo Gonzales (C), 16’ Di Girolamo (RD), 19’50” e 39’20” Petrella (C), 28’ Di Muzio (RD), 29’ La Bella (C), 35’ Ruscica (C), 37’ Paschoal (RD),

Chaminade CB: Ruscica, Pablo Gonzales, Cavaliere, Caruso, Al Assuad, De Nisco, Pizzuto Fr., Iacovino G., La Bella, Cancio Rodriguez, Petrella, Oriente, Iacovino S. All. Paolo Pizzuto.

Real Dem Montesilvano: Casati, Lisi, Dominioni, Di Girolamo, Di Muzio, Paschoal, Pavone, Cefarelli. All. Pavone.

Arbitri: Bottini (Roma 1) e Caccavale (Ercolano). Cronometrista: D’Alessandro (Campobasso).

Note: ammonito Cefarelli (RD). Tiri liberi: Chaminade 0/0; Real Dem 0/0.

La Chaminade Campobasso, incitata dai cori da stadio degli ultras rossoblù della Curva Nord, supera il Real Dem con un netto 10-3. Caruso mattatore dell’incontro con un pregevole poker. Inizio scoppiettante con una conclusione di Pizzuto (4’), che si spegne a lato, e una traversa colpita da Paschoal (6’), il quale al minuto 7 impegna Silvio Iacovino. Caruso fa le prove generali per il gol tra l’8’ e il 9’, quando colpisce due pali al termine di altrettante azioni fotocopia. Cancio, dalla corsia mancina inventa, il bomber campobassano trova i legni.

Paschoal riscalda i guantoni di Iacovino all’11, un minuto prima del vantaggio dei molisani. Ancora Cancio per Caruso, che colpisce il terzo palo, ma questa volta ribatte e trova l’1-0. Palo anche per il Real Dem con Cefarelli, mentre al quarto d’ora arriva il raddoppio. Pablo chiude una triangolare e trova il 2-0. Nemmeno il tempo di festeggiare e gli ospiti accorciano le distanze. È Di Girolamo a trovare il gol del 2-1, correggendo in rete un assit di Paschoal. A dieci secondi dalla fine del primo tempo, la Chaminade cala il tris. Cancio va via palla al piede, serve Petrella che deve solo appoggiare in fondo al sacco La ripresa inizia nel segno di Caruso, che prima colpisce un palo, poi trova due volte il bersaglio grosso al 23′ e al 24′. Il 5-1 manda la partita agli archivi e gli ultimi sedici minuti sono pura accademia.

Al 25′ e al 29′ La Bella colpisce prima il palo, poi trova l’opposizione di Casati; in mezzo al minuto 28, il Real Dem trova il gol del 5-2. Corner di Cefarelli, Di Muzio corregge alle spalle di Iacovino. La Chaminade ripristina le distanze al 29′, quando Silvio Iacovino con le mani lancia lungo per La Bella, che controlla, aggira e batte Casati. I rossoblù trovano la settima rete al 35′ con un diagonale di Ruscica. Il Real Dem accorcia le distanze al 37′, quando Paschoal ci prova dalla distanza. La palla passa tra la difesa rossoblù, beffando Iacovino, non impeccabile nella circostanza. Palla al centro e Pablo, sottomisura, servito da Cancio trova l’8-3. La Chaminade Campobasso dilaga e al 39′ Caruso trova la nona rete, con un tiro da porta a porta. A quaranta secondi dal termine, è Petrella a gonfiare la rete per la decima volta.