Home » Sport » Calcio a 5, serie B – Cln Cus Molise sciupone, solo un pari ad Altamura

Calcio a 5, serie B – Cln Cus Molise sciupone, solo un pari ad Altamura

FUTSAL ALTAMURA-CLN CUS MOLISE 3-3

Marcatori: Barichello (2), Nardolillo per il Cln Cus Molise. Colonna, Mendes, Santaliestra per l’Altamura.

Altamura: Angelastri, Facendola, Santaliestra, Aruanno, Arduo, Fortuna, Silva, Pane, Catelani, Colonna, Lacatena, Mendes. All. Mascolo.

Cln Cus Molise: D’Alauro, Cioccia, Bidinotti, Vaino, Di Stefano, Nardolillo, Ferrante, Joao Alonso, Passarelli, Melfi, Barichello, Silvaroli. All. Sanginario.

Arbitri: Coviello di Potenza e Turiano di Reggio Calabria. Cronometrista: Signorile di Bari.

Il Circolo La Nebbia Cus Molise torna da Altamura con un punto e una prestazione autoritaria che avrebbe sicuramente potuto portare al successo. La formazione guidata da Sanginario, infatti, nella ripresa era riuscita ad andare avanti nel punteggio 3-1 ma è stata poi raggiunta nelle ultime battute del confronto. Nella prima frazione il match è equilibrato e combattuto con le due squadre che si studiano e lottano su ogni pallone senza però trovare con costanza lo specchio della porta. A sbloccare il match sono i padroni di casa con Colonna che supera D’Alauro grazie ad un tiro forte e preciso.

Il Circolo La Nebbia Cus Molise non ci sta e trova la rete del pareggio a quattro minuti dalla fine della frazione con una gran conclusione di Barichello che si insacca all’angolino basso. La prima frazione si chiude così in perfetta parità. Nella ripresa la selezione ospite parte fortissimo e offrendo anche delle ottime trame di gioco si porta sul 3-1 grazie ai timbri di Barichello prima e Nardolillo poi. Il quintetto di Marco Sanginario sembra avere il controllo del match anche quando a 10’ l’Altamura decide di giocare con il portiere di movimento per riequilibrare le sorti del confronto. La difesa tiene bene fino a 2’ dalla fine quando con un vero e proprio harakiri viene superata per ben due volte, prima da Mendes e poi da Santaliestra. Negli ultimi secondi del confronto il Cln Cus Molise ha una ghiotta chance per passare di nuovo in vantaggio ma Melfi non la concretizza. Finisce così 3-3 e per il Cln Cus sabato prossimo ci sarà la seconda trasferta consecutiva a Capurso.

“Sono stati due punti persi – sottolinea al termine del confronto di Altamura il tecnico Sanginario – peccato perché avremmo potuto portare a casa la vittoria. La mia squadra ha comunque offerto una prestazione autoritaria su un campo non facile e contro un ottimo avversario”.