Home » Pagina aperta » Successo per “La Danza dei Gatti”, in ricordo di Mariano Credico l’evento organizzato dall’Associazione Talenti e Artisti Molisani

Successo per “La Danza dei Gatti”, in ricordo di Mariano Credico l’evento organizzato dall’Associazione Talenti e Artisti Molisani

Si è svolto ieri sera presso la splendida struttura del Palaunimol di Campobasso, l’evento organizzato dall’Associazione Talenti e Artisti Molisani in collaborazione con l’AG Master Dance ed il Cus Molise con lo spettacolo “La Danza dei Gatti”, per ricordare la figura di Mariano Credico ex Agente della Polizia di stato ed ex allenatore della squadra di Rugby della città prematuramente scomparso nei mesi scorsi.

Sono state quattrocento le presenze in una cornice di pubblico davvero toccante, in considerazione del fatto che molti erano amici ed ex compagni di squadra che hanno provato forti emozioni durante i momenti riservati ai ricordi della vita del giovane.

La serata, dai due volti, ha visto la prima parte dedicata ai ricordi del “gigante buono”, come veniva soprannominato, con un video che ha ripercorso i momenti della sua vita e le testimonianze sia dei rappresentanti dei vertici della Polizia di Stato di Campobasso che dei Presidenti dell’Associazione Talenti e Artisti Molisani e Cus Molise, Michele Falcione e Maurizio Rivellino.

Ha voluto prendere la parola anche la moglie di Mariano Credico che ha  ringraziato il pubblico presente per aver aderito all’iniziativa benefica. La seconda parte e’ stata tutta improntata sullo spettacolo con la messa in scena del music hall “La Danza dei Gatti”, che ha entusiasmato i presenti per il gioco di luci ed i costumi molto particolari indossati dai circa 40 ballerini della scuola di Danza AG Master Dance; uno spettacolo di novanta muniti dove l’energia degli interpreti ha dimostrando che i “talenti made in Molise” non hanno nulla da invidiare a quelli di altre Regioni, come dichiarato dal Presidente Falcione nel suo intervento.

Tra il pubblico non è passata inosservata la presenza di molti bambini che sino alla fine hanno seguito con grande attenzione lo spettacolo che si è prestato molto all’avvicinamento dei più piccoli al mondo della danza.

Grande soddisfazione per tutto lo staff dell’Associazione che sta pensando già al prossimo evento previsto tra qualche mese, dopo aver archiviato una serata, che rimarrà nel cuore non solo degli amici e dei familiari di Mariano Credico, ma anche di tutti coloro che hanno contribuito, con l’acquisto dei biglietti, a centrare l’obiettivo prefissato,ovvero  donare dei defibrillatori ad alcuni Istituti scolastici della città.