Home » I fatti » Turnazione delle Farmacie cittadine, cambiano le regole

Turnazione delle Farmacie cittadine, cambiano le regole

Cambiano le regole per quel che concerne la turnazione delle Farmacie sul territorio comunale cittadino. A partire da oggi, infatti, le stesse non rispetteranno più il canonico turno settimanale intero, bensì i sette giorni di turno verranno spalmati su due Farmacie, come voluto dall’Ordine dei Farmacisti della Provincia di Campobasso ed approvato dal Comune e dall’Asrem, con diversificazione in tre fasce orarie: quella h 24, quella dalle 16.30 alle 19.30 e quella 8.30-13.30/16.30.19.30. La prima fascia, in sostanza, ricalca quella utilizzata fino alla settimana scorsa e cioè quella diurna e notturna con orario continuato. La seconda, di tre ore pomeridiane, è quella relativa al cosiddetto “appoggio” alla continuata, nel giorno del sabato. La domenica, infine, oltre alla Farmacia di turni h 24 vi sarà anche un turno di 8 ore sempre in appoggio all’orario continuato.

Un modo per alleggerire le piccole realtà che, finora, hanno dovuto affrontare turni di sette giorni con orario continuato con notevoli difficoltà e sacrificio. La classica tabella dei turni esposta all’esterno verrà sostituita, ovviamente, con il piano settimanale per andare incontro all’utenza finale. Da tener presente, infine, che nelle grandi realtà il frazionamento settimanale della turnazione è addirittura quotidiano.