Home » Sport » La S.S.D. Città di Campobasso perde pezzi. Pugliese, Audiello e Pietrocola lasciano: “Non c’è spazio per il confronto”

La S.S.D. Città di Campobasso perde pezzi. Pugliese, Audiello e Pietrocola lasciano: “Non c’è spazio per il confronto”

Aniello Aliberti

Aniello Aliberti

La S.S.D. Città di Campobasso ha ricevuto da parte dei soci Pugliese, Audiello e Pietrocola un comunicato relativo alla cessione delle loro quote societarie. Il testo viene volentieri pubblicato integralmente (sul sito ufficiale della società) nel rispetto della volontà dei sottoscrittori e qui ripreso:

La Metal Legno Italia Srl di Salvatore Pugliese e la Solar Express degli Avv.ti Audiello e Pietrocola, con rammarico e a malincuore, lasciano il Campobasso calcio non condividendo il progetto tecnico a partire dalle scelte dell’allenatore, del direttore sportivo e del nuovo direttore dell’area tecnica. Tale e scelta non vuole in nessun modo intaccare la professionalità e la capacità dei singoli, per la quale verifica diamo incarico al campo di calcio. La decisione sofferta, nell’interesse del Campobasso Calcio, è maturata, poichè, tutte le decisioni e le scelte sono avvenute in maniera del tutto autonoma, dal Presidente, o da chi per esso, senza nessun confronto societario. Il Sig. Aniello Aliberti si è assunto l’incarico di reperire, entro e non oltre il 30.09.2016, acquirenti a cui cedere le quote societarie pari al 30% del capitale, già regolarmente versate a fine giugno, sia dalla Metal Legno Italia S.r.l. che dalla Solar Express. Ai soci uscenti resta l’amaro in bocca per non essere stati messi in condizione di dare il loro contributo alla rinascita calcistica del Campobasso. In bocca al Lupo!

Una decisione che arriva come un fulmine a ciel sereno e che, seppure non comprometterà il progetto tecnico-societario della dirigenza, sicuramente getta un’alone negativo sulla squadra, proprio alla vigilia della prima di campionato di domenica prossima.