Home » I fatti » Si parte…

Si parte…

Prende forma oggi un’avventura sognata e fortemente voluta dal sottoscritto, in compagnia di alcuni amici. Un’avventura che nasce dalla consapevolezza che la nostra città, seppur malridotta e bistrattata, terra di conquista per orde di barbari che ci invadono da ogni dove ed in ogni comparto della società, è e resterà fino alla morte la città dove siamo nati e cresciuti, quindi chi più di noi può conoscerla e raccontarla?

L’abbiamo vista espandersi, crescere. Abbiamo contribuito a farla diventare quella di oggi, con i suoi lati negativi ma anche tante peculiarità nascoste che se non portiamo alla ribalta dei media difficilmente vedrebbero la luce del sole. Quale mezzo migliore, dunque, di un blog per partire con questo intento?

Noi degli anni ’70 abbiamo visto nascere, ad esempio, l’Università del Molise; una sorta di miraggio per chi ci ha preceduto, costretto ad emigrare verso Roma, Napoli, Bologna, Siena, Pisa, Milano. Università che tanto ha dato alla nostra città in termini di possibilità. E’ aumentata la popolazione proprio grazie ai tanti studenti che oggi ci fanno compagnia, che hanno contribuito a migliorare i pochi servizi che avevamo un tempo: copisterie, librerie, agenzie immobiliari, alberghi, bar, pub… sale slot! Cose impensabili per la nostra generazione.

Avevamo due cinema, di cui uno a mezzo servizio; un paio di discoteche, non più grandi di un miniappartamento; un paio di ristoranti pizzerie affollati solo al sabato; un paio di librerie; qualche edicola; qualche bar; poco Teatro; palestre e centri sportivi… nel cortile di casa e così via. Eppure…

Questa era la nostra città. Oggi tutto è cambiato e non tutto in meglio, forse.

Una parente milanese qualche giorno fa mi ha chiesto se potevo fornirle una ricetta di un nostro dolce tipico per una ricerca da portare a scuola della figlia. Ho dovuto fare ricorso alla Rete e ho scoperto Molisiamo.it: che bello! C’è qualcuno che parla di noi ed è utile a chi è così lontano.

Proprio questo è l’obiettivo di Seitorri.it: parlare della nostra città, raccontarne al mondo i fatti con la consapevolezza che ESISTE. Uscire fuori utilizzando quello che sappiamo fare, le nostre peculiarità ‘campuasciane’… Questo sarà possibile grazie, ovviamente, all’aiuto dei cybernauti e della tecnologia che oggi ci consente di poter fare (quasi) tutto. Vi aspettiamo numerosi: appuntamenti, mostre, sagre, convegni, eventi sportivi, scienza, medicina, tecnologia, cronaca; argomenti che con il contributo di tutti porteremo all’attenzione del pianeta, cercando di farci ‘avvistare’ anche da Marte e far sapere ai marziani che ci siamo anche noi e soprattutto esiste la nostra città… Campobasso!

Maurizio Silla
[email protected]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: