Home » Pagina aperta » Nasce MolisEat, contenitore di eccellenze regionali da mostrare al mondo

Nasce MolisEat, contenitore di eccellenze regionali da mostrare al mondo

moliseat2E’ attivo da pochi giorni sul social network Facebook e ha raggiunto, più di mille contatti, o meglio più di mille likes che hanno apprezzato le genuinità del Molise, a partire dai prodotti agricoli, dalla semplicità delle spettacolari pietanze tipiche della regione, come i calzoni di San Giuseppe di Riccia che hanno avuto un successo di gradimento, in occasione dell’Expo di Milano.

Ma MolisEat non è solo questo. E’ un progetto più ampio destinato a far volare il Molise, a far conoscere la regione al di fuori della regione stessa. Tante bontà molisane non sono note se non in Molise; ecco un altro obiettivo degli organizzatori: portare in Italia e all’Estero le prelibatezze molisane, piatti e prodotti dell’antica gastronomia molisana che chiunque assaggia rimane estasiato dai sapori, dalla qualità,  dalla genuinità. Quello che manca ai molisani è il farsi conoscere nelle opportune sedi, mettersi in rete per creare stimoli nuovi, occasioni di sviluppo e crescita per tutti. I numeri di MolisEat parlano chiaro, anzi, cantano, afferma il leader e artefice del gruppo, Luigi de Paola: “Siamo convinti che ci sono numerose persone, piene di entusiasmo e voglia di rilanciare il Molise, che non aspettano altro che lavorare per un progetto spettacolare di crescita e sviluppo. Ecco alcuni numeri di MolisaEat raggiunti in pochi giorni di attività su Facebook: 1100 likes, migliaia di contatti ogni giorno, 8mila visualizzazioni per ciascun video o foto postate, centinaia di foto circolate. La sfida più ambiziosa del progetto è l’occupazione: lavoro per i giovani, per chi ha voglia e entusiasmo di buttarsi in una esperienza nuova e travolgente e dove, di sicuro, non mancano risate e divertimento, perché il Molise è questo: bellezza e sorrisi da condividere e da catalizzare insieme in un unico grande abbraccio circolare. “Aiutatiaiuto”, è uno degli slogan del progetto MolisEat – spiega il dottor de Paola -. Siamo convinti che se ciascuno aiuta se stesso, aiuta anche l’altro nella ricerca costante del benessere per tutti, in un luogo come il Molise, dove vivere non è mai stato così bello”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: